Accordo ISII - Saipem

ISII Marconi e Saipem uniti nell’impegno di allevare specialisti

Partnership tra Piacenza e San Donato, un'amicizia che nasce ai tempi di Mattei

L’interazione tra le aziende e la scuola si fa sempre più intensa, afferma Stefano Riva, responsabile dei servizi Education di Confindustria Piacenza. "Salutiamo con grande soddisfazione la recente partnership tra ISII Marconi e Saipem che si colloca nell’ambito di una serie di iniziative sinergiche fra l’azienda di San Donato Milanese, le scuole e i territori".

Fin dal 2011, infatti, Saipem partecipa a progetti di questo tipo, in un’ottica di responsabilità sociale e sostenibilità, in cui l’investimento formativo rappresenta una sfida culturale e un impegno verso i giovani che vogliono avvicinarsi al mondo delle tecnologie e sviluppare una competenza tecnica.

"La scelta di una scuola nella provincia di Piacenza consente di mettere a sistema alcune sinergie formative con il territorio, nonché di recuperare il collegamento con un bacino di popolazione che è storicamente sempre stato legato, sin dai tempi di Mattei, alle nostre attività di perforazione" spiega Dario Gallinari direttore disorse umane Saipem e firmatario dell’accordo insieme al preside Mauro Monti .

Le iniziative didattiche ed extracurriculari verranno avviate dall’anno scolastico 2018-2019. Le attività di alternanza scuola lavoro per gli studenti del triennio dell’indirizzo meccanico, consisteranno in moduli di approfondimento su tematiche tecnico-specialistiche, di sicurezza sul lavoro e comportamentali co-progettate con i docenti, e in tirocini formativi, workshop e visite ai siti o strutture di riferimento (es. Cortemaggiore, Ravenna) che i ragazzi potranno fare ancora prima di concludere il percorso scolastico.

Inoltre, agli studenti meritevoli dell’ultimo anno, selezionati non secondo un indirizzo di studi specifico ma in relazione al valore del percorso scolastico svolto nel triennio, sarà data la possibilità di fare uno stage professionalizzante in azienda e di frequentare un Summer Camp post diploma che Saipem organizza insieme al consorzio Elis. Durante il Summer Camp i giovani partecipanti faranno esperienze di lavoro nei laboratori di saldatura ed elettrotecnica, seguiranno un corso intensivo di lingua inglese, svolgeranno attività sportive e culturali.

Grande soddisfazione è stata espressa da Monti che ha sottolineato la conferma dell’apertura della scuola al mondo del lavoro. Presenti all’incontro, fra gli altri, i direttori dei Business Drilling Onshore e Drilling Offshore di Saipem, principali attori e beneficiari del programma che porterà ISII a diventare una scuola di preparazione di giovani diplomati da avviare alle attività di perforazione a terra e a mare.

saipem

La stretta di mano tra il preside Mauro Monti e il direttore Dario Gallinari (Saipem)

Dal quotidiano Libertà - martedì 5 giugno 2018


Pubblicata il 05 giugno 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci