Mascherina, anche da seduti

immagine nel testo

Una recente nota del Ministero (n. 1994 del 9/11/2020), con riferimento alle novità introdotte dal DPCM del 3/11/2020, chiarisce che cambiano le disposizioni sull’uso della mascherina a scuola:

“A partire dalla scuola primaria la mascherina dovrà essere indossata sempre, da chiunque sia presente a scuola, durante la permanenza nei locali scolastici e nelle pertinenze, anche quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza (1 metro tra le rime buccali) previste dai precedenti protocolli, salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, le cui specifiche situazioni sono dettagliate nella sezione 2.9 del DPCM. Naturalmente, è possibile abbassare la mascherina per bere, per i momenti della mensa e della merenda.”

Nella stessa nota si ribadisce che “oltre alla mascherina chirurgica, fornita dalla struttura del Commissario Arcuri, ai sensi dell’articolo 1, comma 7 del DPCM, possono essere utilizzate anche mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.

Invito tutti i (pochi) presenti negli spazi scolastici a rispettare scrupolosamente le indicazioni ministeriali.

In allegato si fornisce il testo completo della nota.

Il Dirigente Scolastico

Mauro Monti

Allegati
nota_Bruschi_su_mascherine.pdf