Rendicontazione 2020-2021

Un altro anno difficile si è da poco concluso. Mentre partono le iniziative estive (aiuto allo studio e laboratori di approfondimento), facciamo un piccolo bilancio di quello che è successo tra settembre e oggi: mediamente ogni studente del Marconi ha fatto poco più di metà delle attività in presenza, mentre il 47% delle ore totali si è svolto in DaD. Gli studenti del triennio hanno frequentato in presenza un po’ più di quelli del biennio. Siamo riusciti ad assicurare (cosa per niente scontata) a quasi tutti gli studenti di quarta e quinta gli stages di PCTO previsti.

Più che lo scorso anno abbiamo retto un urto impegnativo e siamo arrivati stanchi alla meta. Ma non ci piace andare in vacanza senza dare un piccolo segno di quello che è successo. Costretti ancora in uno spazio virtuale, vogliamo continuare la tradizione di rendicontazione sociale inaugurata nel 2019. Chi lo desidera può visitare gli spazi didattici delle classi, piccoli “capolavori” di cui poter essere fieri.

Li offriamo all’attenzione di tutti per almeno tre buoni motivi:

1.   dar conto di quel che è successo, di come abbiamo usato le risorse pubbliche e private che fanno vivere una scuola (abbiamo calcolato che un anno di una scuola come la nostra costa alla collettività oltre 10 milioni di euro, circa 6.200 euro a studente);

2.   ringraziare i tanti che ci hanno aiutato;

3.   non lasciar vincere il nulla, la brutta idea che il tempo passa invano, senza che crescano esperienze, conoscenze e consapevolezze.

L'accesso ai diversi lavori presentati può essere fatto mediante il pulsante "Rendicontazione di fine anno" presente nella parte inferiore della homepage di questo sito

Buona navigazione.

Mauro Monti