Risultati Maturità

Marconi e Respighi tutte le eccellenze nell’anno più difficile

Al liceo salgono a 11 i cento e lode. Ottima performance delle (poche) ragazze all’ISII Marconi

Mentre la Regione annuncia il calendario del prossimo anno scolastico (partenza il 13 settembre, termine il 4 giugno 2022) i tabelloni esposti dalle scuole piacentine mostrano nero su bianco i nomi dei promossi, con i relativi voti finali di maturità. E, nel campo delle eccellenze, la stagione conferma di esser stata positiva quanto ai numeri di chi ha ottenuto ottimi risultati.

All'ISII Marconi hanno superato l’esame 217 candidati, tra cui quattro privatisti. Non lo hanno superato quattro candidati (due erano privatisti). Le votazioni più alte (100/100 e 100 e lode) sono state raggiunte da 24 candidati (20 cento più 4 cento e lode) pari all’11,6% del totale.

I 100: 5 A chimica, NIcola Bersani, Andrea Carini, Samuel Elvezio Ferracanesa; 5C elettrotecnica: Andrea Amaddeo, Giulio Bianchi, Marko Krcev, Luca Monti; 5 D elettronica: Giuliano Badagnani, Corrado Betti, Simone Cugini; 5 F informatica: Lorenzo Belfanti, Giacomo Bernardoni, Natan Via; 5H informatica: Alessandro Fedele, Marouan Ouadi; 5M meccanica, Corrado Astorri, Luca Orlandi; 5 N meccanica: Linda Gazzola; 5 O meccanica: Giuseppe Pio D’AntonioFrancesco Salvo. I 100 e lode all'ISII Marconi sono andati a: 5 A chimica, Michela Valla; 5 G informatica Leonardo Costa, Valentyn Piskovskyi, 5 M meccanica, Kamalbeer Singh.

"Un’ultima notazione - spiega il preside Mauro Monti - riguarda la componente femminile: le ragazze che hanno superato l’esame sono dieci e rappresentano quindi meno del 5% dei nuovi periti. Si tratta di 4 ragazze dell’indirizzo chimico, una di elettrotecnica, due di informatica e tre di meccanica. Le loro valutazioni sono però mediamente più alte di quelle maschili di oltre 10 punti: 87,8 contro 77,6. Un cento e lode su quattro è femminile. Nessuna ha preso meno di 70/100 e il 50% delle diplomate ha meritato più di 90/100".

Venti i 100 al liceo Respighi. Sono andati a Hatem ben Romdhane, Riccardo Fava, Martina Gjika, Gabriele Bar Barbato, Serena Pancini, Giulia Sfolcini, Matteo Finotti, Federica Messa, Eleonora Carini, Vittoria Rossi, Simona Bucheva, Alessandro Sartori, Matteo Uttini, Lorenzo Zoni, Federica Bessi, Davide Baiguera, Beatrice Ferrari, Irene Migliore, Sara Agosti e Andrea Marchionni. Undici i 100 e lode: a guadagnarsi l’eccellenza, Paolo Pio Ciavarella, Anna Lavezzi, Filippo Giandini, Andrea Dallarda, Lia Torre, Sabrina Zhou, Matteo Luelli, Greta Ucelli, Isotta Magistrali, Filippo Sartori e Carla Greco.

Simona Segalini

Dal quotidiano Libertà - martedì 6 luglio 2021