Manutenzione e assistenza tecnica

I piani di studio presenti della Sezione Professionale dell'Istituto si esplicitano in:
Biennio, caratterizzato da un'area comune di formazione culturale di base di 594 ore annuali e un'area di indirizzo di 462 ore annuali. Un monte ore di 264 ore nel biennio può essere utilizzato per personalizzare i percorsi venendo incontro ad esigenze particolari di formazione degli studenti (sostegno linguistico, potenziamento delle attività pratiche, stage dal secondo anno, ecc.);
- Triennio articolato in 462 ore annuali di istruzione generale e in 594 ore annuali di insegnamenti di indirizzo.

A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato in Manutenzione e assistenza tecnica consegue i risultati di apprendimento di seguito descritti in termini di competenze:
- analizzare e interpretare schemi di apparati, impianti e dispositivi predisponendo le attività;
- installare apparati e impianti, anche programmabili, secondo le specifiche tecniche e nel rispetto della normativa di settore;
- eseguire, le attività di assistenza tecnica nonché di manutenzione ordinaria e straordinaria, degli apparati, degli impianti, anche programmabili e di veicoli a motore ed assimilati , individuando eventuali guasti o anomalie, ripristinandone la funzionalità e la conformità alle specifiche tecniche, alla normativa sulla sicurezza degli utenti;
collaborare alle attività di verifica, regolazione e collaudo, provvedendo al rilascio della certificazione secondo la normativa in vigore;
- gestire le scorte di magazzino, curando il processo di approvvigionamento;
- operare in sicurezza nel rispetto delle norme della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e per la salvaguardia dell'ambiente.

Le sue competenze tecnico-professionali sono riferite alle filiere dei settori produttivi generali (elettronica, elettrotecnica, meccanica, termotecnica) e specificamente sviluppate in relazione alle esigenze espresse dal territorio. 

Il quadro orario

Discipline

1° Anno

2° Anno

3° Anno

4° Anno

5° Anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua inglese

3

3

2

2

2

Storia e Geografia

2

2

2

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

 iritto ed economia

2

2

 

 

 

 Scienze Integrate (Fisica, Chimica,
Sc. della Terra e Biologia)

44

44

 

 

 

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

RC o attività alternative

1

1

1

1

1

 Tecnologie e tecniche di
rappresentazione grafica

2

2

 

 

 

 Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione

22

22

 

 

 

Laboratori tecnologici ed esercitazioni

6

6

5

4

5

 Tecnologie meccaniche e applicazioni

 

 

53

53

43

 Tecnologie elettrico - elettroniche e applicazioni

 

 

43

43

43

 Tecnologie e tecniche di installazione e
di manutenzione

 

 

43

53

53

 TOTALE ORE SETTIMANALI

32

32

32

32

32

I numeretti dati in esponente (es. 53) indicano le ore settimanali di laboratorio con la compresenza di docente tecnico-pratico e docente teorico.

Raccordo con il sistema delle Qualifiche Triennali

Le Qualifiche Professionali di durata triennale sono di competenza regionale e vengono comunemente rilasciate dai Centri di Formazione Professionale. Il D. L.vo 61/2017 ha modificato il rapporto tra Istruzione Professionale (5anni) e Formazione Professionale (3 o 4 anni ): allo stato attuale non sono ancora note le forme con cui la regione Emilia Romagna intende consentire anche agli studenti degli Istituti Professionali di conseguire, se lo desiderano, una Qualifica professionale. Questo punto del POF andrà integrato non appena disponibile il testo del nuovo accordo tra MIUR e Regione Emilia Romagna. Si prevede che sarà possibile per gli studenti acquisire la qualifica presso enti esterni convenzionati con la Regione in base ad accordi che sono in corso di definizione. Potranno essere previste attività di preparazione all’interno della didattica curricolare. Resta inteso che la principale  finalità dell’Istituto Professionale è la preparazione al titolo quinquennale conseguito con esame di Stato. Solo i tempi distesi di un quinquennio consentono il raggiungimento di obiettivi professionalizzanti adeguati alla crescente complessità del mondo del lavoro.

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.