Settimana della Flessibilità 2018 Laboratorio 1: Facciamo teatro insieme! Laboratorio 2: Il giornalino scolastico Laboratorio 3: Quando l’arte porta lo sguardo in alt(r)o Laboratorio 4: La scuola è anche casa mia! Laboratorio 7: Il Totalitarismo: dal Grande Fratello di G. Orwell a V Per Vendetta Storia, letteratura, graphic novel e cinema Laboratorio 8: Educazione ambientale: la Green Economy Laboratorio 10: Le lavorazioni alle macchine utensili Laboratorio 11: Progettazione e taratura di strumenti per la misura di volume e densità di materiali non compatti Laboratorio 12: Attività sportiva: avviamento al tennis Laboratorio 15: Leggere... è divertente! Laboratorio 15 - 31: Arrampicata Laboratorio 16: La Croce Rossa in azione Laboratorio 18: 3M ovvero Micro-Macro-Mondo + CLIL: biology in English Laboratorio 19: Sperimentazione con Arduino e Introduzione alle reti Laboratorio 20: Progettazione e sviluppo di applicazioni per smartphone + Dal selfie all'autoritratto Laboratorio 22: L'orecchio attivo: percorsi di ascolto consapevole tra generi ed epoche della musica occidentale Laboratorio 25: La Protezione Civile Laboratorio 26: Aeromobili a Pilotaggio Remoto: Droni Labotatorio 27: Saldatura: una scienza moderna, un’arte antica Laboratorio 28: Keep Calm and Learn English Literature: Monsters between Good and Evil Laboratorio 30: Suonare è un’altra cosa Laboratorio 31: Tell me about yourself Laboratorio 34: Pane e libertà. Da Di Vittorio ad oggi, il sindacato è un’altra cosa? Laboratorio 35: Il CAD in archeologia. Restituzione in 3D di un sito archeologico Laboratorio 36: Flag Football Laboratorio Itl2: L'officina delle parole è ... Laboratorio Cyberbullismo Laboratorio Officina Meccanica
Laboratorio 35: Il CAD in archeologia. Restituzione in 3D di un sito archeologico

Durante la Flex week 2018, si è svolto il Laboratorio 35 "Il CAD in archeologia. Restituzione in 3D di un sito archeologico".

Il docente referente (prof. Proiti) e gli esperti esterni del gruppo "Piacenza Romana" (architetto Manrico Bissi e architetto Francesca Malvicini) hanno mostrato agli studenti alcune applicazioni della modellazione in 3D applicata alla ricostruzione storica e archeologica (per esempio il sito di Veleia Romana).

Successivamente gli studenti hanno utilizzato il programma AUTOCAD per la ricostruzione in 3d di alcune parti del tempio di Ercole a Cori (il basamento – la colonna – e il capitello). Nel corso di una lezione, i ragazzi hanno anche indossato gli occhiali in 3d per un “virtual tour”, grazie a cui hanno visto la ricostruzione virtuale di alcuni luoghi suggestivi della Piacenza di età romana (il rivo Beverora, l’Anfiteatro, l’Arena, il Foro e la Porta Orientale).

lab35

lab35-1

lab35-2

lab35-3

lab35-4

lab35-5

lab35-6



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.