:title:

4.1.3 Il quadro orario dei diversi indirizzi

Nelle seguito sono descritti i quadri orari relativi alle diverse articolazioni attualmente presenti nell’Istituto. In alcuni di essi figurano modificazioni ai quadri ministeriali adottate dall’Istituto con l’utilizzo delle cosiddette quote di autonomia; ciò per venire meglio incontro ad esigenze didattiche o di raccordo con il mondo del lavoro.

4.1.3.1 Indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie - Articolazione CHIMICA E MATERIALI

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Chimica analitica e strumentale

6

6

6

 Chimica organica e biochimica

5

4

3

 Chimica fisica

1

2

2

 Tecnologie chimiche e biotecnologie

4

4

6

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

8

Il diplomato in chimica, materiali e biotecnologie è in grado di:
- collaborare alla gestione di impianti chimici, tecnologici e biotecnologici e laboratori di analisi anche in relazione alla sicurezza e al miglioramento della qualità;
- utilizzare le competenze per innovare processi e prodotti;
- individuare situazioni di rischio ambientale e sanitario;
- collaborare nella pianificazione di attività aziendali;
- utilizzare le proprie competenze nel campo dei materiali, delle analisi strumentali chimico-biologiche e nei processi di produzione;
- rispondere alle esigenze della realtà territoriale, negli ambiti chimico, merceologico, biologico, farmaceutico.

 4.1.3.2 Indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica – Indirizzo AUTOMAZIONE

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Tecnologie di progettazione di sistemi elettrici ed elettronici

5

5

6

 Elettrotecnica e elettronica

7

5

5

 Sistemi automatici

4

6

6

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

10

4.1.3.3 Indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica – Indirizzo ELETTROTECNICA

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Tecnologie di progettazione di sistemi elettrici ed elettronici

6

6

6

 Elettrotecnica e elettronica

6

6

6

 Sistemi automatici

4

4

5

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

10

Il Diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica è in grado di:
- integrare conoscenze di elettronica, di elettrotecnica e di informatica per intervenire nell’automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi;
- operare nell’organizzazione aziendale in ruoli amministrativi e tecnici;
- utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparati elettronici e digitali;
- utilizzare software dedicato per la programmazione di sistemi automatici;
- operare nella produzione, conversione e progettazione dell’energia elettrica tradizionale ed alternativa;
- progettare impianti elettrici civili ed industriali;
- intervenire nella manutenzione dei moderni sistemi aziendali;
- collaborare nel miglioramento della qualità in produzione, nel mantenimento della sicurezza aziendale e nell’organizzazione dei processi.

4.1.3.4 Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni – Articolazione INFORMATICA

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Sistemi e reti

4

4

4

 Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e telecomunicazioni

3

3

4

 Informatica

6

6

6

 Telecomunicazioni

3

3

-

 Gestione progetto, organizzazione di impresa

-

-

3

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

10

Il Diplomato in Informatica e Telecomunicazioni è in grado di:
- effettuare l’analisi, la progettazione, l’installazione e la gestione di sistemi informatici e reti;
- sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza con dispositivi e strumenti adeguati al contesto;
- gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza nel quadro di normative nazionali ed internazionali;
- intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti, dei servizi e dell’organizzazione produttiva delle imprese;
- utilizzare correttamente la lingua inglese per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione;
- definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere documentazione.

4.1.3.5 Indirizzo Meccanica, Meccatronica, Energia- Articolazione MECCANICA E MECCATRONICA

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Meccanica, macchine ed energia

4

4

4

 Sistemi e automazione

4

3

3

 Tecnologie meccaniche di processo e prodotto

5

5

5

 Disegno, progettazione e organizzazione industriale

3

4

5

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

10

All'interno dell’indirizzo è stato attivata anche una sezione con potenziamento del disegno CAD:

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Meccanica, macchine ed energia

4

4

4

 Sistemi e automazione

3

2

2

 Tecnologie meccaniche di processo e prodotto

4

4

4

 Disegno, progettazione e organizzazione industriale

2

3

4

 Disegno CAD

3

3

3

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

10

Il Diplomato in Meccanica, Meccatronica ed Energia è in grado di:
- integrare le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e dei sistemi informatici dedicati con le nozioni di base di fisica e chimica, economia e organizzazione; interviene nell’automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione, all’adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti; elabora cicli di lavorazione, analizzandone e valutandone i costi;
- intervenire, relativamente alle tipologie di produzione, nei processi di conversione, gestione ed utilizzo dell’energia e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente;
- agire autonomamente, nell’ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale;
- pianificare la produzione e la certificazione degli apparati progettati, documentando il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti, redigendo istruzioni tecniche e manuali d’uso.

4.1.3.6 Indirizzo Trasporti e Logistica – Articolazione LOGISTICA

Discipline

3° Anno

4° Anno

5° Anno

 Diritto ed economia

2

2

2

 Elettronica, elettrotecnica e automazione

3

3

3

 Scienze della navigazione e struttura dei mezzi di trasporto

3

3

3

 Meccanica e macchine

3

3

3

 Logistica

5

5

6

 TOTALE ORE DI LABORATORIO

8

9

10

Il Diplomato in Trasporti e Logistica è in grado di:
- integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;
- intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;
- collaborare nella pianificazione e nell’organizzazione dei servizi;
- applicare le tecnologie per l’ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico e organizzativo dell’impresa;
- agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell’applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;
- collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell’ambiente e nell’utilizzazione razionale dell’energia.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.