Assemblee di Classe

RUOLO DEL RAPPRESENTANTE DI CLASSE DEGLI STUDENTI

Il Rappresentante viene eletto dalla classe e ne è referente e portavoce relativamente alle questioni e ai problemi di carattere generale, presso il Consiglio di cui fa parte e i propri rappresentanti al Consiglio d’Istituto. Egli opera con gli insegnanti, gli studenti e i genitori per il buon andamento della classe, con l’obiettivo di favorire un clima costruttivo e responsabile di collaborazione all’interno della stessa; si confronta  con il coordinatore di classe per esporre difficoltà, valutare fattibilità di eventuali proposte, chiedere chiarimenti o consigli in merito alla vita scolastica o all’attività didattica.

Diritti

Il rappresentante di classe

- ha il diritto di esprimere le proprie opinioni e ad essere ascoltato e rispettato dai propri compagni;

- sentito il parere dei compagni può decidere quando convocare le assemblee di classe (delle quali deve stendere un accurato verbale) predisponendo un ordine del giorno;

- ha diritto a richiedere l’assemblea di classe una volta al mese seguendo le modalità previste (richiesta a un docente, a rotazione, indicando i punti di discussione- registrazione sul registro elettronico);

- ha diritto a richiedere e ottenere servizi e materiali necessari all’attività scolastica;

- ha il diritto di sospendere l’assemblea, nel caso in cui non ci sia un regolare svolgimento e chiedere che la classe riprenda l’attività didattica;

- ha diritto a partecipare alle assemblee a cui è convocato

- ha diritto di riportare quanto espresso nelle assemblee di classe in sede di Consiglio di classe.

Doveri

Il rappresentante di classe

- deve mantenere un comportamento adeguato alle situazioni , essere un modello per la classe, non tradire la fiducia accordatagli dai compagni;

- deve ascoltare e portare rispetto ai docenti, al personale A.T.A. e ai compagni ;

- deve partecipare al corso di formazione per i rappresentanti, ai Consigli di classe e a tutte le altre riunioni alle quali è invitato;

- deve contribuire, insieme ai compagni, a mantenere unita la classe e ad appianare i problemi promuovendo dibattiti;

- prima dei Consigli di classe deve richiedere le Assemblee di classe secondo le modalità previste e provvedere alla stesura del verbale delle assemblee, che invierà al coordinatore di classe e che consulterà in sede di consiglio;

- deve sapere gestire le assemblee di classe richiedendo attenzione e partecipazione ai compagni, che hanno il dovere di assistere all’assemblea senza allontanarsi dall’aula , sotto la vigilanza del docente in servizio;

- nei Consigli di classe deve essere il portavoce dei compagni con i professori in merito a problemi di carattere didattico, iniziative, proposte, necessità della propria classe di cui fa parte; NON deve parlare di casi singoli ;

- deve riportare alla classe, chiedendo il permesso al docente in servizio, tutto ciò che viene detto ai vari incontri e assemblee a cui partecipa.

PROCEDURA  PER RICHIEDERE E SVOLGERE L’ASSEMBLEA DI CLASSE

1. Chiedere a un docente ( a rotazione) il permesso di svolgere l’assemblea in una sua ora. Il docente che accorda l’assemblea, ha il compito di scrivere l’annotazione sul registro elettronico, indicando l’ordine del giorno.

2. I rappresentanti degli studenti hanno il compito di redigere un verbale dell’assemblea ( in cui è riportato quanto emerso nell’assemblea), che invieranno al coordinatore via mail e che sarà consultato in sede di Consiglio di classe. Il modulo è scaricabile dal menù "Genitori e Studenti / Modulistica" del presente sito.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.